Come preparare un cocktail buono come al bar stando comodamente a casa.

L’uso delle erbe aromatiche in cucina è ormai dilagato negli ultimi anni!

Dallo chef stellato alla casalinga di Voghera, dalla pasticceria innovativa all’esperto di vini, le erbe aromatiche sono diventate un elemento fondamentale per rendere un piatto un’opera d’arte culinaria.

L’era dei “green cocktail”.

Oggi la mania delle erbe aromatiche ha contagiato anche i barman. È sempre più frequente trovare nei cocktail alcolici ed analcolici erbe aromatiche che conferiscono alla bevanda un gusto ancora più fresco ed accattivante. Inoltre sono un elemento decorativo di impatto e anche molto salutari grazie ai loro oli essenziali ricchi di sali minerali, vitamine ed antiossidanti.

Ma se i grandi chef e i barman più evoluti, per avere a disposizione erbe sempre fresche e profumate, hanno dato vita a dei veri e propri orti nel retro dei loro locali, i non addetti ai lavori che vogliono cimentarsi nel fare l’aperitivo a casa con cocktail a base di erbe, devono accontentarsi di quelle essiccate che, diciamoci la verità, non sono proprio come quelle fresche…

L’essiccazione infatti, determina un drastico deterioramento delle proprietà organolettiche delle erbe (oltre che di quelle nutrienti), compromettendo di conseguenza il gusto del cocktail.

Se invece vuoi creare dei cocktail buoni come quelli dei migliori bar utilizzando erbe essiccate ma in grado di dare un gusto fresco e deciso ai vostri cocktail come se fossero fresche, potete sempre contare su Aromathica, le prime erbe aromatiche essiccate a freddo. 

Grazie allo speciale metodo di essiccazione che non priva il prodotto del suo aroma e sapore, potrete organizzare dei fantastici aperitivi a casa vostra stupendo tutti i vostri amici con dei cocktail da urlo.

Ma quali sono i cocktail che si possono preparare con le erbe aromatiche?

Sicuramente ti verrà in mente il classico Mojito, dove la menta è l’ingrediente che caratterizza il suo gusto fresco, ma ci sono tanti altri cocktail di nuova generazione nati dall’utilizzo delle erbe aromatiche. Eccone di seguito alcuni: 

  • Mediterranean Bitter: un drink analcolico dal gusto fresco e frizzante a base di salvia,  basilico, rosmarino, timo e origano. Pestate a mano le erbe e versatele in un bicchiere con ghiaccio e Sanbittèr Dry. Guarnite il cocktail con una fetta di cetriolo e una scorza di limone.
  • Tropical: un cocktail estivo e facile da preparare. Pestate della menta, aggiungete due cucchiai di zucchero di canna e versate il tutto in un bicchiere alto con ghiaccio, latte parzialmente scremato, latte di mandorla, sciroppo alla menta e rum bianco o vodka, a piacere. 
  • Vodka al timo: molto semplice nella preparazione. Raffredda un bicchiere con tre cubetti di ghiaccio, aggiungi un paio di fettine di limone e del timo, versaci sopre 5 cl di vodka e riempi il bicchiere con l’acqua tonica fredda. 
  • Gin Tonic dell’orto: la ricetta è la stessa del Gin Tonic, aggiungete però tre fettine sottili di cetrioli, una fettina di lime e due rametti di rosmarino. In questo modo avrà un gusto molto più accattivante e sofisticato. 

E per chi non beve alcol?

Ci sono anche dei cocktail analcolci a base di erbe aromatiche, così tutti possono godersi il gusto fresco delle erbe e le loro proprietà antiossidanti. Ecco di seguito alcuni esempi:

  • Mojito analcolico: si prepara con gli stessi ingredienti di quello “normale”, con la differenza che, al posto del rum, useremo acqua tonica (o gassata) e lemonsoda.
  • Bloody Mary analcolico: succo di pomodoro, succo di limone, rosmarino, sedano, tabasco, aglio in polvere, pepe nero, salsa Worcestershire e olive verdi: nasce così la versione analcolica del celebre cocktail nato a New York nel 1939.
  • Cocktail al tè verde e menta: Lasciate stiepidire il tè verde aggiungendo poi del succo di un’arancia, di un lime e del succo di mela. Dolcificate a piacere con dello zucchero e aggiungete della menta.
  • Cocktail all’acqua aromatizzata alle erbe: la sua semplicità è superata solo dalle sue eccezionali proprietà antiossidanti. Utilizzate erbe aromatiche a piacere come menta, rosmarino o basilico, a seconda dei vostri gusti. Immergete le erbe in una brocca piena d’acqua. Mettete in frigo e lasciate che l’acqua si aromatizzi per un giorno. Avrete una bevanda piacevole e tutta naturale.

Se questi cocktail ti hanno intrigato e vuoi provare a realizzare questi drink così originali, ti lascio il tasto per accedere allo shop online ed acquistare le erbe essiccate a freddo Aromathica. Così potrai subito creare i tuoi cocktail buoni come al bar stando comodamente a casa, ogni volta che vuoi. 

A presto!

Luciano

Luciano Internicola

Luciano Internicola

L’amore per la natura e per la mia cara Sicilia, mi hanno portato presto ad accantonare la carriera forense per dedicarmi a ciò che più mi appassiona e riesce a tirare fuori il meglio di me; la valorizzazione dei prodotti della mia terra e aiutare i giovani che si trovano in una posizione di disagio ed emarginazione. Per questo ho creato, assieme ad alcuni soci, attraverso la Onlus Etica, il brand Aromathica, una linea di erbe aromatiche siciliane di produzione biologica e della migliore qualità possibile, grazie all’esclusivo sistema di essiccazione a freddo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *